Giochi di gruppo preferiti dai bambini di 8/11 anni

Noi delle GiovaniMarmotteAnimazione.it, da tanti anni nel settore, conosciamo bene le esigenze di ogni bambino e sappiamo che i giochi di gruppo vanno divisi in fasce di età. Andiamo in questo articolo ad analizzare una età un po’ più complicata per lo sviluppo dei giochi di animazione tradizionali: i bambini in questione hanno tra gli 8 e gli 11 anni. Un’età di mezzo durante la quale alcuni di loro abbandoneranno l’infanzia. Proprio per questo, bisogna concentrarsi maggiormente e studiare bene le caratteristiche delle attività ideali per il loro divertimento.

I “pre-teenagers” sono attratti in maniera spropositata dalle mode del momento. Questo è un dato di fatto! Quindi, bisogna sempre tenersi aggiornato sulle ultime TENDENZE.
Se sei di Napoli, saprai sicuramente delle mode dello scorso anno, lanciate dal programma televisivo Made in Sud, ad esempio: pochissimi i bambini che non conoscevano almeno una battuta dei comici napoletani. Anche per la musica avviene lo stesso, si sta confermando tra i giovani la musica rap, quindi ideale è conoscere almeno i nomi dei loro idoli (Ghali, J-ax, Luché, Ntò, Sfera Ebbasta …).

Come ogni bambino che si rispetti, i giochi di MOVIMENTO e di squadra sono sempre i primi in classifica tra le principali attività di gruppo. Questa volta però, aumenta la difficoltà! I bambini si divertiranno a sfidarsi in sfide quasi impossibili: consiglio giochi come Tiro con l’arco, bowling, tiro al barattolo o un semplice tiro alla fune.

Tema prediletto è la SCUOLA, punto fondamentale che accomuna tutti. Facilmente, quindi, seguiranno uno schema scolastico nei giochi: quiz, indovinelli, caccia al tesoro logica, prove di abilità artistiche e canore. Ma attenzione a non essere troppo esigenti: se i bambini hanno la sensazione di essere ritornati a scuola, si stuferanno in men che non si dica, e riprenderli nelle attività sarà veramente complicato.

Infine, non possiamo non nominare i SOCIAL. Sempre più diffuso anche tra i ragazzini è soprattutto il social network INSTAGRAM. Facilmente, ti chiederanno subito le credenziali per aggiungerti tra i followers. Ma mi raccomando, è in questo momento che hai il compito di trasmettere un buon insegnamento alle future generazioni: fai lasciare il cellulare ai propri genitori! I bambini non ti ringrazieranno in quel momento, ma forse più in là capiranno l’importanza dei giochi REALI e delle VERE amicizie!

Questi giochi vanno benissimo anche per una generica animazione per comunione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *